Back in love illustrazione
Collaborazioni,  Review Party,  Romanzi rosa

Recensione: “Back in love” – Review party

L’atto finale della trilogia pink western di Emma Scacco è pronto a stupirvi: “Back in love” e tutti i suoi personaggi aspettano solo voi!

Banner blog tour
Grafica a cura di fiorefrancesco.net

“Osservo l’alba. È un momento che mi ha sempre fatto sorridere, un invito a ricominciare, a fare meglio una volta ancora, nonostante tutti gli sbagli. Nonostante tutta la pioggia.”

-“Back in love”; Emma Scacco.


Esiste un detto che recita così: “non può piovere per sempre”.
Forse dice il vero. Forse ha ragione.
Ma se, invece, al posto della pioggia arrivasse la grandine?

La vita è fatta di alti e bassi, ma scrutando in quella di alcune persone si ha la sensazione che una terribile tempesta si sia abbattuta su di loro e non abbia alcuna intenzione di placarsi. Lì, alla pioggia è seguita la grandine, alla grandine la bufera di neve e alla neve una tormenta.
Sì, per loro non piove per sempre, perché la pioggia si evolve in un nemico peggiore.

Eppure, la cosa sorprendente della vita è proprio questa. Nonostante tutto, nonostante il danno e il dolore, le nubi temporalesche e gli acquazzoni, il sole non è mai andato via.

Alba dopo alba, lui è risorto anche quando non potevamo vederlo. È stato sempre lì e sempre lo sarà, fino a quando – un giorno – il vento cambierà e allora riusciremo davvero a scorgerlo oltre le nubi. Riusciremo a farci abbracciare nuovamente, a farci baciare dai suoi raggi colmi di speranza.
E allora capiremo che la vita ci riserva sempre una seconda possibilità.

Così, “Back in love”, inghiottito dalla più grande tormenta che si sia mai vista, aspetta solo voi. Vi aspetta e vi invita a domandarvi se la corrente muterà anche lì e se il sole riuscirà a splendere ancora.

Michael e una vita di rimpianti


“Non vedevo che l’unico modo per amare le persone che ci hanno lasciato è continuare a farle vivere nel nostro cuore e nei nostri ricordi, parlando di loro affinché anche altri possano tramandare quanto fossero speciali.”

-“Back in love”; Emma Scacco.


Gestire un ranch non è mai facile.
Men che meno quando tutto e tutti ti remano contro.

Michael MacLoad è uno degli allevatori più famosi di Copperas Cove, ma da diversi anni a questa parte la fortuna sembra averlo abbandonato. Tutto è iniziato con un terribile e sfortunato incidente, seguito dalla separazione con sua moglie Linda e sua figlia Greta – volate a Londra – per finire con una disastrosa bancarotta.

Al suo fianco sono rimaste molte figure importanti per lui, che lo hanno sostenuto e amato, ma ormai Michael non è che l’ombra dell’uomo che era un tempo. Le sue emozioni vere sono state relegate in un angolo del suo cuore e un’impenetrabile corazza vi è stata eretta intorno.
Sogni, speranze, gioie. Niente di tutto ciò è più contemplabile per lui. Solo un mare di rimpianti.

Se avessi agito diversamente?
Se fossi riuscito a impedire quell’incidente?

Solo e soltanto se nella mente di Michael. Tantissimi, tristissimi e infinitamente sofferti. Ma in mezzo a quella melma di se e di forse, è possibile introdurne uno nuovo. Uno al quale lui non crederebbe molto, ma che non può non tenere in considerazione.

Se potessi avere anche io una seconda possibilità?

Jonathan e Greta, grandine e tempesta

Dettaglio Back in love
“È ritrovarmi dopo essermi perso.”

“Tenerla tra le braccia è come trovare la strada di casa passando la giornata perfetta in compagnia della mia preteria e del mio cavallo. È ritrovarmi dopo essermi perso.”

-“Back in love”; Emma Scacco.


Capita spesso di sentire che due persone sono destinate a stare insieme.
Succede quando ogni evento, ogni strada, ogni parola alla fine le porta sempre a incontrarsi. È inevitabile pensare che la vita voglia che non si separino mai e che, a prescindere da tutto e da tutti, il loro amore trionferà.

Altre volte, invece, sembra che l’intero mondo s’impegni per tenere lontani due individui. Nonostante i loro sentimenti siano forti, e forse più veri di tanti altri, non c’è verso di far coronare il loro affetto. Si presenta sempre un ostacolo, un malinteso, un disastro che, alla fine, conduce quelle due persone quasi ai poli opposti del pianeta.
Ed è esattamente ciò che succede a Jonathan e Greta.

Loro sono “grandine e tempesta”, destinati a distruggere tutto se sono insieme. Impossibilitati ad amarsi e prendersi cura l’uno dell’altro alla luce del giorno.
Ed è per questo che, nel corso del tempo, si convincono che sia giusto così. Che è inutile lottare contro un destino già scritto. Un destino in cui per loro non esiste lieto fine.

Ma se un giorno, quel famoso destino, decidesse di metterli l’uno sulla strada dell’altro nel momento meno probabile possibile, allora cosa succederebbe?
Verrebbe ancora da pensare che non c’è alcuna speranza per loro?

“Back in love” – il sole oltre le nubi

Back in love di Emma Scacco
“Back in love” di Emma Scacco in versione digitale.

“Ti aspetto. Perché la speranza è come i diamanti: indistruttibile.”

-“Back in love”; Emma Scacco.


Si dice che non è mai troppo tardi perché un sogno si avveri.
A Copperas Cove, però, sono trascorsi otto lunghi anni dalla partenza di Greta e sembra che il tempo per i sogni sia ormai passato.

La vita è andata avanti, contro le aspettative di molti, nel bene e nel male. Ne sono nate anche di nuove, vite, portando quasi tutti a puntare gli occhi verso il futuro. Ma lo sguardo di alcuni è rimasto piantato alle loro spalle, vacuo e spento, portandoli a chiamare vita una mera sopravvivenza.

Michael, con i suoi rimorsi e le nuove paure; Jonathan, con propositi ai quali non crede affatto; la stessa Greta, con una vita agiata ma che ripugna più di ogni altra cosa. Tutti loro non riescono a evitare di pensare a cosa si sono lasciati dietro, a cosa sarebbe potuto succedere e a cosa tristemente invece avverrà.
Ma c’è una cosa a cui non hanno pensato. Una molto importante.

Lì, dove tutto è iniziato e dove le vite di ciascuno di loro sono legate saldamente, esiste qualcosa che non può essere ignorato. Il suo nome.
Il nome di quella tenuta in cui alla fatica, al dolore e agli animali ha pompato la vita vera.
Diamond Hope: la speranza, bella e indistruttibile, proprio come un diamante, che attende e sempre attenderà che il vero destino si compia.

Stile di scrittura

Con “Back in love” si conclude la trilogia pink western di Emma Scacco. Tutti i nodi vengono al pettine, tutti i segreti svelati e ogni cosa va al posto che era destinata a prendere, nel bene e nel male.
L’autrice completa magnificamente la sua opera, evolvendo ancora di più il suo stile, raffinandolo e facendolo risultare perfetto per il finale della serie.

Nuovi personaggi entrano in scena e, così com’era successo nei due capitoli precedenti, sono ben caratterizzati ed è facile prenderli subito in simpatia o antipatia. Non ci sono figure alle quali ci si accosta in maniera distaccata o neutrale e ciò porta il coinvolgimento del lettore alle stelle.

Sebbene “Sliding in love” ed “Esitate in love” fossero già due volumi intriganti e appassionanti, le vicende di “Back in love” stracciano la concorrenza e rendono quest’ultimo libro il climax ideale per una storia tanto intrecciata. Non un attimo di vuoto, non un momento di noia. Gli eventi di questa storia si accavallano e si scontrano, lasciando il lettore senza fiato!

Siamo giunti alla fine di un doppio viaggio. Quello della trilogia di “Sliding in love” e quello dello splendido review party organizzato da Flavia. Sono stati due cammini emozionanti, che sono stata davvero felice di aver percorso e spero lo siate stati anche voi insieme a me.
Quindi grazie a Flavia per aver dato vita a questo evento, grazie a Emma Scacco per aver scritto una serie così bella e grazie a voi che ci avete accompagnato fin qui!


Potete leggere le recensioni e gli articoli degli altri partecipanti cliccando nei link qui sotto:

Flavia’s Diary
Attimi di prosa
Red Kedi
Letture sale e pepe
La pecora grigia
L’eNNesimo bookblog
Coccole tra i libri
Il mio mondo è il mio blog
Liberi leggendo
Storie di lettura
Respiro di libri

Back in love” è disponibile per l’acquisto su Amazon, vi invito davvero a recuperarlo!

Nella sezione materiale gratuito del mio sito potete trovare l’illustrazione a tema che ho realizzato e scaricarla insieme al segnalibro e ai wallpaper. Basta cliccare qui per essere indirizzati direttamente al download!

Buona lettura, che la vostra vita possa essere meravigliosa e indistruttibile come un diamante e che la speranza al suo interno non si dissolva mai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *