Segnalazioni

Segnalazione: “The invisible eye”, il sequel di Gemini

Il viaggio non è ancora finito: il sequel di “Gemini” è arrivato!
The invisible eye” di Omar Costenaro vi aspetta ed è pronto a stupirvi.

Scheda tecnica

Autore: Omar Costenaro
Editore : Independently published (25 febbraio 2021)
Lingua : Italiano
Copertina flessibile : 232 pagine
ISBN-13 : 979-8585739903
Link di acquisto

Trama

I gemelli hanno lasciato in eredità un nuovo mondo, la fine della grande guerra ha dato il via alla Quarta Dinastia, una nuova epoca dove i maghi sono ormai estinti, braccati e tartassati da una società che non accetta di convivere con un potere così grande.

Max, giovane stregone, che vive alla giornata, dal misterioso passato.
Iviv, uno spettro nero esiliato dalla sua gente per la troppa bontà.
Lara, esperta guerriera proveniente dall’antica Roart.

Un trio di mercenari uniti nella più difficile e pericolosa avventura della loro vita: rapire la figlia di Adodak, l’inflessibile re di Euphium.
La magia non è più solo un’antica arte da salvare, è la chiave che rivelerà i segreti del passato, guiderà i guerrieri nel presente e scriverà le storie future.

Estratto

Il leader e il fidato compagno non ebbero il tempo di rendersi conto in che luogo erano stati trascinati, il terreno era irregolare ed erano circondati da pareti rocciose, illuminate soltanto dalle sporadiche torce incontrate lungo il cammino. Le fiamme vibranti indicavano la via di quell’angusto percorso che aveva tutta l’aria di essere una grotta sotterranea.
Max e Iviv non avevano ancora identificato i loro accompagnatori incappucciati.
Sarebbero stati condotti alla salvezza o alla cattura?
Lo spettro nero si fermò per riprendere fiato.
“Fermatevi! Chi siete?” sbraitò.
Nessuna risposta.  
I loro salvatori proseguivano silenziosi.
Non avevano scelta, dovevano seguirli. Tornare indietro significava essere catturati e arrestati, e rimanere lì non li avrebbe portati a nulla, senza contare che i soldati avrebbero potuto scovarli.
“Cosa ne pensi?” domandò Iviv telepaticamente.
“Se avessero voluto ingannarci o ucciderci lo avrebbero già fatto. Ci hanno salvato.”
“Già, ma perché ci hanno salvato?”
Incapaci di darsi una risposta, continuarono ad attraversare la fitta rete di canali che sosteneva Ilad. Tirarono un sospiro di sollievo quando raggiunsero uno spazio illuminato.
Un’immensa stanza, scavata nella roccia, si specchiava negli occhi dei guerrieri: decine di persone correvano da una parte all’altra, sovrastati da un’infinità di lumi incastonati nel soffitto. Al centro della sala erano presenti dei macchinari ai quali operavano meticolosamente alcuni degli abitanti. I rumorosi torni donavano all’acciaio le forme più svariate; i bambini lucidavano e fondevano il ferro, esso veniva poi lavorato sopra alla fiamma e assemblato; infine, le donne si occupavano di trasportare le spade e le lance appena forgiate in una sorta di magazzino. Attraverso un enorme arcata costruita nella parete rocciosa, si intravedevano delle abitazioni colorate che rischiaravano l’ambiente buio.
Una città sotto la città.

Biografia dell’autore

Mi chiamo Omar Costenaro, sono nato e cresciuto a Marostica: una piccola città del Veneto.Ho scoperto il mondo della lettura fin da giovanissimo con i grandi classici del fantasy. Gli intriganti personaggi dei libri che leggevo mi hanno ispirato nella stesura di brevi racconti, ma il mio viaggio era solo all’inizio. Con il tempo, i protagonisti delle mie avventure hanno infatti assunto sempre più spessore, le ambientazioni si sono evolute e la trama si è intrecciata al punto da dare vita a un vero è proprio romanzo. All’età di sedici anni ho così ideato GEMINI: la mia prima opera fantasy che apre una saga di libriMi sono cimentato anche in altri generi letterari, una nuova sfida con me stesso: scrivere un libro diverso da tutto ciò che, fino a quel giorno, avevo letto o scritto.Il frutto di questa esplorazione è un romanzo giallo: A NIGHT IN ALLDALE.Recentemente ho anche pubblicato THE INVISIBLE EYE, il sequel di Gemini, un’altra avventura all’insegna della magia.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 8 =